Settimana di intenso lavoro per la Giunta comunale paternese, che ha approvato il regolamento relativo alla IUC, la nuova imposta municipale unica introdotta dalla Legge di Stabilità 2014 e composta da più parti: l’imposta Imu sul possesso degli immobili (escluse le prime abitazioni), la tariffa Tasi che copre i servizi comunali indivisibili e quella Tari relativa alla produzione di rifiuti.

Una novità del regolamento di quest’anno è rappresentata dal fatto che verrà assimilato a “prima casa” un immobile che sia dato in comodato d’uso a parenti che lo utilizzino come abitazione principale, a condizione che la rendita catastale dell’immobile sia inferiore a 500 euro.

Dalle tasse alle scuole, con la consegna dei lavori per la succursale del I circolo didattico, in via degli Studi. Gli interventi hanno come obiettivo principale la messa in sicurezza degli elementi non strutturali in tutti gli ambienti scolastici, sia interni che esterni. A questo si aggiungeranno la riqualificazione del pavimento del piano terra, che ospita quattro aule della scuola dell'infanzia, la sistemazione dell'impianto elettrico e di buona parte degli infissi del primo piano.

Non mancano, infine, novità sul fronte della programmazione culturale. Dal 23 al 29 giugno Paternò ospiterà infatti il primo Festival internazionale dell’Archivio e del Patrimonio. L’iniziativa, alla quale si potrà accedere gratuitamente, è stata ideata ed organizzata dal MMAV (Museo Mediterraneo di Antropologia Viva), con il patrocinio del Comune di Paternò e rappresenta il frutto di quattro anni di ricerche che hanno riportato alla luce l’imponente mole di immagini d’archivio in possesso di privati e istituzioni, alcune delle quali provenienti dall’estero, che il gruppo di ricercatori ha restaurato e digitalizzato.

Ma le notizie non sono finite, eccone altre, che potrete leggere nella consueta rassegna stampa della settimana:

  • Lo sport per tutti.
    Nel distretto socio sanitario che comprende i comuni di Paternò, Belpasso e Ragalna, presto un progetto per consentire la pratica delle attività sportive alle fasce deboli.
  • L’ex chiesa di San Francesco, sulla collina storica, nuova location per matrimoni civili.
    Un bene prezioso, che fa parte del patrimonio artistico paternese, al servizio della collettività.

Continua per saperne di più su queste ed altre notizie… Buona lettura!

Tante le novità nella settimana appena trascorsa, che ha visto in primo luogo l’inaugurazione dei nuovi arredi urbani del tratto “basso” di via Vittorio Emanuele, ovvero quello racchiuso fra le piazze Regina Margherita e Indipendenza. Un volto nuovo per il corso principale della città, che ritrova, dopo tanti anni, ordine e decoro, grazie ad un progetto di restyling condiviso fra l’Amministrazione e i commercianti, le cui esigenze sono state il punto di partenza di tutta l’operazione, che ha come obiettivo finale quello di rivitalizzare l’economia dell’area, riportando i paternesi in quello che un tempo era il salotto buono della città.

Dalla via principale alle scuole cittadine, per le quali si sta lavorando con l’obiettivo di garantire sicurezza e vivibilità. Aggiudicate le gare per gli interventi di messa in sicurezza per ben quattro edifici scolastici, mentre l’assessorato ai Lavori pubblici ha presentato a Palermo il progetto esecutivo per un asilo comunale, l’unico in città, che grazie ad i finanziamenti ottenuti dalla Regione vedrà presto la luce nel quartiere di Scala Vecchia.

Ma un’altra grande novità della settimana è sicuramente il ritorno di Roccanormanna, il festival che fino a qualche tempo fa rappresentava il fiore all’occhiello della programmazione culturale della città. Venerdì scorso, l’annuncio da parte del sindaco, nel corso di una conferenza stampa: la rassegna tornerà nel suo luogo d’elezione, la collina storica, resa ancora più ricca ed interessante grazie alla collaborazione fra il Comune ed una rete di impresari fra i più attivi e riconosciuti della provincia di Catania.

Ma le notizie non sono finite, eccone altre, che potrete leggere nella consueta rassegna stampa della settimana:

  • Viale dei Platani, al via i lavori.
    L’intervento sull’arteria viaria di zona Ardizzone punta al rifacimento del manto stradale.
  • L’impresa, dall’idea alla sua realizzazione.
    A Paternò un interessante seminario, organizzato in collaborazione con il Comune, sulle possibilità di finanziamento rivolte a chi vuole fare impresa.

Continua per saperne di più su queste ed altre notizie…

Fra le notizie più importanti della settimana, l’imponente lavoro di revisione sulle banche date relative alla tassa sui rifiuti, portato avanti dall’ufficio tributi del Comune di Paternò, per emendare gli errori contenuti nelle liste, combattere l’evasione e garantire tariffe più eque per tutti.

Restando in tema rifiuti, è stato effettuato un sopralluogo dell’area che circonda le Salinelle, al fine di stabilire i punti dove installare le telecamere di videosorveglianza. L’obiettivo è quello di individuare coloro che si ostinano a scaricare i rifiuti nel sito naturalistico ed evitare che in futuro si ripetano comportamenti del genere.

Spazio, infine, agli spettacoli, con l’All dance trophy, il trofeo di danza che ha chiuso, con grande successo di pubblico, gli appuntamenti targati “Primavera dello Sport”.

Questa ed altre notizie nella consueta rassegna stampa settimanale.

Una settimana, quella appena trascorsa, che si è aperta con i risultati delle elezioni europee tenutesi domenica 25 maggio, che hanno visto la forte affermazione del Pd su tutto il territorio nazionale. Per il sindaco di Paternò, Mauro Mangano, si tratta di «un risultato che rafforza la stabilità del Governo, e che ci fa sperare che nei prossimi anni si possa finalmente mettere in atto una politica che, oltre ad imporre tagli e tasse, possa aiutarci a dare risposte ai cittadini».

Dalle elezioni passiamo alle tematiche relative all’amministrazione cittadina: è cominciata la rimozione delle micro-discariche, con operazioni in corso nelle periferie, e sulla collina storica. Nel corso della settimana è toccato a via Quintino Sella, l’arteria stradale che funge da collegamento fra via Giovanni Verga e via Balatelle, e che costeggia l’area della forestale ed il cimitero nuovo, la cui parte sud è stata totalmente sgomberata dai cumuli di rifiuti. Lavori di pulizia terminati, invece, al cimitero monumentale, sito sull’acropoli paternese.

Sul fronte degli eventi, da segnalare il bellissimo risultato ottenuto dallo Sport Day, iniziativa inserita nell’ambito della Primavera dello Sport e svoltasi al Parco del Sole, con centinaia di studenti delle scuole dell’obbligo che hanno avuto la possibilità di cimentarsi in diverse discipline sportive. La manifestazione, patrocinata dal Coni Catania, è stata un grande successo, frutto della sinergica collaborazione fra gli Assessorati allo Sport e alla Pubblica istruzione e le associazioni sportive presenti sul territorio.

Queste ed altre notizie nella consueta rassegna stampa settimanale.

se ha bisogno di ulteriori informazioni, sentiti libero di contattarmi

Biografia

Sono nato nel 1970. Vivo a Paternò, città di cui sono stato sindaco dal 2012 al 2017. Laureato in lettere classiche, insegnante per molti anni (un lavoro bellissimo), adesso dirigente scolastico.
Ho iniziato il mio impegno ecclesiale nei gruppi francescani, di cui ancora faccio parte, quello politico nella Rete, negli anni '90, insieme a quella generazione di siciliani che si è persuasa di riuscire ad assistere alla fine della Mafia, e perfino di contribuirvi. Lo penso ancora.
Mauro Mangano

Ultimi articoli

Disavanzo ATO

Il documento che...

Ode al 2%, più o meno

La crisi di governo con...

I DUE PESI E LA MISURA (ovvero, cosa NON fa un...

Non ho mai sentito mio...