Ecco una sintesi del lavoro della settimana appena trascorsa. Buon inizio settimana.

Fra i protagonisti di questa settimana gli scout del gruppo Paternò 3, che in risposta all’atto vandalico compiuto poco più di un mese fa ai danni di uno dei container di piazza Don Pino Puglisi, hanno organizzato, sabato pomeriggio, una giornata per dire no ad ogni forma di sopruso. Una vera festa che ha visto la partecipazione anche delle istituzioni, con in testa il sindaco, Mauro Mangano e il presidente del Consiglio, Laura Bottino. E proprio l’Amministrazione comunale si è impegnata ad esprimere concretamente la propria solidarietà ai ragazzi del gruppo scout, mettendo a loro disposizione  alcuni dei locali di Casa Coniglio, che fungeranno da nuova sede per il Paternò 3.

Ecco una sintesi del lavoro della settimana appena trascorsa. Buon inizio settimana.

Riflettori sulle scuole, questa settimana, per l’Amministrazione paternese, che in quest’ambito ha lavorato su più fronti, dalla refezione scolastica, alla vivibilità degli ambienti, passando per la sicurezza delle strutture. Per quanto riguarda il primo punto, sono già diversi gli istituti scolastici paternesi che hanno fatto richiesta al Provveditorato degli Studi per attivare delle sezioni a tempo prolungato. Il Comune, da parte sua, si è impegnato per garantire loro le strutture e i fondi necessari per assicurare il servizio mensa, anche per le famiglie meno abbienti.

Ecco una sintesi del lavoro della settimana appena trascorsa. Buon inizio settimana.

Ecco le notizie più importanti della settimana sul lavoro svolto dall’Amministrazione comunale di Paternò, nella consueta rassegna stampa.

Fra i fatti più rilevanti, la chiusura al traffico delle vie di comunicazione vicine alle Salinelle, un’azione importante che rappresenta il primo passo verso l’istituzione del Parco nella zona dei famosi vulcanetti di fango e che punta a scoraggiare l’abbandono indiscriminato di rifiuti.

se ha bisogno di ulteriori informazioni, sentiti libero di contattarmi

Biografia

Sono nato nel 1970. Vivo a Paternò, città di cui sono stato sindaco dal 2012 al 2017. Laureato in lettere classiche, insegnante per molti anni (un lavoro bellissimo), adesso dirigente scolastico.
Ho iniziato il mio impegno ecclesiale nei gruppi francescani, di cui ancora faccio parte, quello politico nella Rete, negli anni '90, insieme a quella generazione di siciliani che si è persuasa di riuscire ad assistere alla fine della Mafia, e perfino di contribuirvi. Lo penso ancora.
Mauro Mangano

Ultimi articoli

Disavanzo ATO

Il documento che...

Ode al 2%, più o meno

La crisi di governo con...

I DUE PESI E LA MISURA (ovvero, cosa NON fa un...

Non ho mai sentito mio...