Ecco una sintesi del lavoro della settimana appena trascorsa. Buon inizio settimana.

La scorsa settimana verrà probabilmente ricordata per l’allerta meteo che ha riguardato la Sicilia Orientale, in modo particolare nei giorni del 6 e 7 novembre. A Paternò è stata efficiente l’azione portata avanti dagli Uffici di Protezione civile, che hanno monitorato costantemente la situazione, allertando la squadra di pronto intervento territoriale. A scopo preventivo, il sindaco, Mauro Mangano, ha inoltre disposto la chiusura delle scuole e dei parchi pubblici nei giorni di maggiore criticità.

Ecco una sintesi del lavoro della settimana appena trascorsa. Buon inizio settimana.

Traffico sotto controllo grazie alla presenza dei Vigili Urbani e delle navette del Comune che hanno fatto la spola dalle periferie al cimitero monumentale. Così il giorno di Tutti i Santi e quello dedicato alla Commemorazione dei defunti sono trascorsi con serenità per i molti paternesi che si sono recati nei due cimiteri cittadini, per onorare la memoria dei propri cari estinti. La due giorni dedicata, per tradizione, al ricordo dei defunti, è stata preceduta da diverseattività svolte dall’Amministrazione comunale per garantire ordine, decoro e sicurezza, sia nel cimitero sito sulla collina storica, che in quello di via Balatelle. Quest’ultimo ha visto un intervento straordinario da parte del Comune, volto a contrastare il fenomeno del randagismo, molto radicato nella zona. Una decina di cani, fra i quali alcuni cuccioli, che avevano fatto del luogo sacro e dei suoi dintorni la propria “casa”, con il contributo degli agenti della Polizia Municipale, coordinati dall’ispettore Francesco Rapisarda, sono stati presi in custodia da personale del canile convenzionato con l’Ente. I randagi, molti dei quali in condizioni igieniche precarie, sono stati trasportati nella struttura dove, così come previsto dalla legge, verranno sterilizzati e sottoposti a microchippatura.

Ecco una sintesi del lavoro della settimana appena trascorsa. Buon inizio settimana.

Un risultato molto atteso per l’Amministrazione comunale paternese, che vi ha lavorato per tutta l’estate: lo stadio comunale “Falcone-Borsellino”è completamente agibile. A dare il via libera, la commissione pubblico spettacolo del Comune di Paternò, che ha effettuato un nuovo sopralluogo all’interno dell’impianto sportivo. Nel corso della verifica, il Comune ha prodotto tutte le documentazioni che erano state richieste per dichiarare l’agibilità della struttura, fra le quali quella che attesta la revisione dell’impianto delle tribune tubolari, che va effettuata ogni dieci anni (l’ultima risale al 2004).

Ecco una sintesi del lavoro della settimana appena trascorsa. Buon inizio settimana.

Continuano le attività dell’Amministrazione comunale per contrastare le micro-discariche che ancora persistono su alcune parti del territorio cittadino. Come ormai di consueto, si punta alla pulizia ma anche ai controlli da parte della Polizia Municipale.Il Comune di Paternò, insieme alla Dusty, l’impresa che si occupa dello smaltimento dei rifiuti in città, ha così rimosso i rifiuti ancora presenti su via Quintino Sella e nello spiazzale antistante il cimitero.

se ha bisogno di ulteriori informazioni, sentiti libero di contattarmi

Biografia

Sono nato nel 1970. Vivo a Paternò, città di cui sono stato sindaco dal 2012 al 2017. Laureato in lettere classiche, insegnante per molti anni (un lavoro bellissimo), adesso dirigente scolastico.
Ho iniziato il mio impegno ecclesiale nei gruppi francescani, di cui ancora faccio parte, quello politico nella Rete, negli anni '90, insieme a quella generazione di siciliani che si è persuasa di riuscire ad assistere alla fine della Mafia, e perfino di contribuirvi. Lo penso ancora.
Mauro Mangano

Ultimi articoli

Disavanzo ATO

Il documento che...

Ode al 2%, più o meno

La crisi di governo con...

I DUE PESI E LA MISURA (ovvero, cosa NON fa un...

Non ho mai sentito mio...