Ecco una sintesi del lavoro della settimana appena trascorsa. Buon inizio settimana.

La scorsa settimana verrà probabilmente ricordata per l’allerta meteo che ha riguardato la Sicilia Orientale, in modo particolare nei giorni del 6 e 7 novembre. A Paternò è stata efficiente l’azione portata avanti dagli Uffici di Protezione civile, che hanno monitorato costantemente la situazione, allertando la squadra di pronto intervento territoriale. A scopo preventivo, il sindaco, Mauro Mangano, ha inoltre disposto la chiusura delle scuole e dei parchi pubblici nei giorni di maggiore criticità.

Lunedì 10 novembre, alle ore 16.30, presso Palazzo Alessi, si è tenuta un’importante conferenza stampa nel corso della quale il sindaco, Mauro Mangano, e l’assessore alla Dignità della persona e Infanzia, Salvatore Galatà, hanno illustrato nei dettagli la nuova iniziativa relativa ai Lavori Occasionali di tipo accessorio. Paternò è al momento l’unico comune in Sicilia a fare ricorso a tale strumento, grazie al quale i cittadini in stato di indigenza potranno ricevere, a fronte della prestazione di un’attività lavorativa di pubblica utilità, per adesso della durata di 4 ore, dei voucher da scambiare in qualunque ufficio postale. Ciascun voucher avrà un valore orario pari a 10 euro lorde, comprensive dei contributi Inps e Inail.

Queste ed altre notizie nella consueta rassegna stampa della settimana. Buona lettura!

Biografia

Sono nato nel 1970. Vivo a Paternò, città di cui sono stato sindaco dal 2012 al 2017. Laureato in lettere classiche, insegnante per molti anni (un lavoro bellissimo), adesso dirigente scolastico.
Ho iniziato il mio impegno ecclesiale nei gruppi francescani, di cui ancora faccio parte, quello politico nella Rete, negli anni '90, insieme a quella generazione di siciliani che si è persuasa di riuscire ad assistere alla fine della Mafia, e perfino di contribuirvi. Lo penso ancora.
Mauro Mangano

Ultimi articoli

Dantedi

Un gioco, se volete, un...

Didattica da toccare

- Didattica è il...

Sradicamenti immemorabili

Ovvero di come la...