Ecco una sintesi del lavoro della settimana appena trascorsa. Buon inizio settimana.

Una notizia attesissima è stata resa ufficiale dal sindaco, Mauro Mangano, e dall’assessore al Turismo, Alessandro Cavallaro: il prossimo 20 novembre riaprirà ai visitatori il Castello Normanno, la fortezza medievale che domina la collina storica, chiusa da ben tre anni. Un altro passo avanti nell’ambito del rilancio turistico e della valorizzazione del patrimonio monumentale di Paternò.

Dalla riapertura del Castello, all’importante monitoraggio degli alberi ad alto fusto, predisposto dall’Amministrazione comunale. L’ufficio al Verde pubblico del Comune di Paternò, come preannunciato nei giorni scorsi, ha infatti incaricato lo studio Log dell’agronomo Giuseppe Logiudice per analizzare lo stato di salute delle piante, attraverso strumenti che permettono di verificare l’eventuale presenza di parassiti non visibili a occhio nudo. In tutto sono stati controllati 109 alberi di varia specie e 15 palme, con particolare attenzione per gli esemplari più vecchi.

Le altre news, in breve:

  • Paternò, successo per il dibattito sulla riforma della scuola organizzato da Pd e Giovani democratici.
  • Intervento del sindaco di Paternò sui fatti avvenuti nel corso della seduta del Consiglio Comunale di sabato 15 novembre.

Queste ed altre notizie nella consueta rassegna stampa della settimana. Buona lettura!

se ha bisogno di ulteriori informazioni, sentiti libero di contattarmi

Biografia

Sono nato nel 1970. Vivo a Paternò, città di cui sono stato sindaco dal 2012 al 2017. Laureato in lettere classiche, insegnante per molti anni (un lavoro bellissimo), adesso dirigente scolastico.
Ho iniziato il mio impegno ecclesiale nei gruppi francescani, di cui ancora faccio parte, quello politico nella Rete, negli anni '90, insieme a quella generazione di siciliani che si è persuasa di riuscire ad assistere alla fine della Mafia, e perfino di contribuirvi. Lo penso ancora.
Mauro Mangano

Ultimi articoli

Disavanzo ATO

Il documento che...

Ode al 2%, più o meno

La crisi di governo con...

I DUE PESI E LA MISURA (ovvero, cosa NON fa un...

Non ho mai sentito mio...