Ecco una sintesi del lavoro della settimana appena trascorsa. Buon inizio settimana.

Un doppio, importantissimo traguardo, è stato segnato nel cammino dell’Amministrazione comunale: le Salinelle, per anni piagate dal fenomeno dello scarico abusivo di rifiuti, sono state ripulite e dotate di un sistema di videosorveglianza, con ben 8 telecamere che controlleranno l’area del sito naturalistico, segnalando eventuali trasgressori alla Polizia Municipale, con il cui comando sono collegate tramite rete wireless. Un successo di straordinaria rilevanza, che si accompagna alla ripulitura, ormai ultimata, delle micro-discariche presenti in altre aree della città, come via dell’Unità d’Italia e corso Marco Polo.

A tutto ciò si accompagnano i posti di blocco effettuati da parte dei Vigili Urbani, che in questi giorni hanno controllato 150 veicoli ed elevato circa 40 verbali nei confronti di cittadini sorpresi a trasportare rifiuti indifferenziati sui propri autoveicoli, contravvenendo al divieto sancito dal nuovo regolamento comunale in materia, approvato di recente dal sindaco.

Le altre notizie di questa settimana:

  • Paternò, riapre lo sportello universitario.

    Rinnovata la convenzione fra Comune ed Ateneo catanese, per il front-office che fornirà informazioni agli studenti che vivono a Paternò e nei territori limitrofi.
  • Scuole: martedì consegna dei lavori al plesso centrale del I Circolo.

    Gli interventi puntano alla messa in sicurezza e al miglioramento sismico delle strutture.

Queste ed altre notizie nella consueta rassegna stampa della settimana. Buona lettura!

se ha bisogno di ulteriori informazioni, sentiti libero di contattarmi

Biografia

Sono nato nel 1970. Vivo a Paternò, città di cui sono stato sindaco dal 2012 al 2017. Laureato in lettere classiche, insegnante per molti anni (un lavoro bellissimo), adesso dirigente scolastico.
Ho iniziato il mio impegno ecclesiale nei gruppi francescani, di cui ancora faccio parte, quello politico nella Rete, negli anni '90, insieme a quella generazione di siciliani che si è persuasa di riuscire ad assistere alla fine della Mafia, e perfino di contribuirvi. Lo penso ancora.
Mauro Mangano

Ultimi articoli

Disavanzo ATO

Il documento che...

Ode al 2%, più o meno

La crisi di governo con...

I DUE PESI E LA MISURA (ovvero, cosa NON fa un...

Non ho mai sentito mio...