Usiamo la newsletter, questa volta, per ricordarvi gli appuntamenti di questo weekend, a Paternò, che sarà interamente dedicato all’arte e alla cultura, con tre importantissimi eventi: Buona lettura

  • Venerdì 27 novembre, alle ore 11.00, presso il Palazzo delle Arti di Paternò, verrà inaugurato il Centro multimediale interattivo “Terra di Acqua e Fuoco”.
  • Sabato 28 novembre, ore 09.30, Chiesa di Santa Barbara, VII Edizione Nazionale del Premio Idria.
  • Sabato 28 novembre, alle ore 18.00, apertura della mostra permanente della Galleria d’Arte Moderna e l’inaugurazione della mostra del maestro Giovanni Verna, nel centenario della sua nascita, che avranno luogo presso i restaurati locali del Palazzo dell’Ex Pretura, in via Roma 28.
  • Sempre sabato 28 novembre, a partire dalle 20.30, appuntamento con la I Edizione della Notte Bianca Barbarina.

A queste iniziative prettamente culturali, si aggiunge, ancora sabato 28 novembre, alle 18.30, presso la Biblioteca Comunale di via Monastero 3, il convegno del Lions Club di Paternò, organizzato in collaborazione con il Comune di Paternò e la Ferrovia Circumetnea, dal titolo " Costruire una mobilità sostenibile per la città metropolitana”. Il convegno analizzerà il programma di sviluppo della Ferrovia Circumetnea tra Catania e Paternò.

Ma vediamo più nel dettaglio il contenuto delle iniziative culturali:

Inaugurazione centro multimediale interattivo “Terra di Acqua e Fuoco”

Più che un museo, potremmo definirlo un viaggio virtuale nelle bellezze artistiche della collina storica paternese, che si avvale della presenza di una serie di installazioni tematiche e interattive di alta tecnologia. L’importante iniziativa, realizzata dalla Pro Loco, in collaborazione con il Comune, punta a rilanciare in modo significativo il comparto turistico, a valorizzare e far conoscere le bellezze architettoniche e naturali della città. Il Centro multimediale è diventato realtà grazie all’impegno della Pro Loco, che è riuscita ad ottenere un importante finanziamento, partecipando ad un bando della Regione Siciliana, indetto nell’ambito del Piano di Sviluppo Regionale 2007-2013. Fondamentale, per la realizzazione del Centro, anche il contributo del Comune, che si è proposto come partner pubblico del progetto e ha messo a disposizione, per allestire lo spazio espositivo, i locali del piano terra di Palazzo delle Arti (anche noto come Ex Ospedale), situato in posizione strategica, sulla collina storica di Paternò.

VII Edizione Premio Idria

Il "Premio Idria" nasce per encomiare il sacrificio ed il coraggio dei Militari distinti in operazioni umanitarie. Un appuntamento che si rinnova anche quest’anno, nella splendida cornice della Chiesa di Santa Barbara.

Apertura Galleria d’Arte Moderna.

No, non ci eravamo dimenticati del patrimonio di capolavori del ‘900 che la città si pregia di possedere. Ci serviva solo del tempo per allestire un luogo idoneo alla loro esposizione…Si tratta dei locali dell’Ex Pretura di via Roma, che abbiamo provveduto a restaurare e riaprire, e che a partire da sabato ospiteranno la mostra permanente della Galleria d’Arte Moderna e la mostra del maestro Giovanni Verna, nel centenario della sua nascita. Un appuntamento imperdibile, un ulteriore tassello alla valorizzazione del centro storico, che oggi, possiamo dirlo, vanta un’offerta culturale di altissimo livello.

Notte Bianca Barbarina, I Edizione.

Dopo l’inaugurazione della Galleria d’Arte Moderna, la serata continuerà con la I edizione della Notte Bianca Barbarina, un itinerario di fede e devozione, che guiderà i visitatori attraverso la scoperta e la conoscenza dei luoghi legati alla memoria della Santa Patrona Barbara. L’iniziativa è organizzata dalla Parrocchia di S. Barbara V.M., in collaborazione con il Comune di Paternò, Assessorato alla Cultura e la Proloco.

Per l'occasione i luoghi di valore artistico e culturale del centro storico prenderanno vita, sarà possibile visitare la Galleria d'Arte Moderna presso il palazzo dell'Ex Pretura, in via Roma, e il Museo interattivo "Terra di acqua e fuoco" presso Palazzo delle Arti, sulla collina storica. Ma non finisce qui, perché la Notte Bianca Barbarina punta soprattutto a far riscoprire la bellezza di alcuni luoghi di culto presenti nel centro storico paternese. Con tale obiettivo, verranno organizzati degli Itinerari guidati, che partiranno da piazza Santa Barbara alle ore 20.30, 21.45 e 22.30, che permetteranno ai visitatori di conoscere i luoghi della Chiesa di S. Barbara normalmente chiusi al pubblico, come il Campanile, il Salone Fercolo, la Cappella di Santa Maria Maddalena e la Sagrestia, dove si potrà ammirare eccezionalmente la preziosa mostra degli ori di Santa Barbara. Alle ore 21.30, 22.45 , 23.30 e 00.30, all’interno della Chiesa si terrà inoltre uno spettacolo di luci e musica.

In occasione della Notte Bianca Barbarina saranno aperti al pubblico la Chiesa di Santa Caterina d'Alessandria, dove si potranno ammirare la mostra fotografica dal titolo "La festa di S. Barbara”, la mostra di iconografia popolare, a cura del Circolo Cittadino S. Barbara, la Mostra di collezionismo e foto d'epoca su S. Barbara, Martire della fede, a cura del gruppo Collezionisti di Paternò; la Cappella del SS. Crocifisso, dove si terranno proiezioni di filmati storici sulla festa e la Chiesa di S. Gaetano, con l’esposizione degli artistici cerei o “varette”. Inoltre sarà possibile visitare la chiesa di S. Maria in Valle di Josaphat o Gancia, la chiesa della Madonna dell'Idria e le edicole votive, nonché il Palazzo Alessi di piazza Umberto.

se ha bisogno di ulteriori informazioni, sentiti libero di contattarmi

Biografia

Sono nato nel 1970. Vivo a Paternò, città di cui sono stato sindaco dal 2012 al 2017. Laureato in lettere classiche, insegnante per molti anni (un lavoro bellissimo), adesso dirigente scolastico.
Ho iniziato il mio impegno ecclesiale nei gruppi francescani, di cui ancora faccio parte, quello politico nella Rete, negli anni '90, insieme a quella generazione di siciliani che si è persuasa di riuscire ad assistere alla fine della Mafia, e perfino di contribuirvi. Lo penso ancora.
Mauro Mangano

Ultimi articoli

Disavanzo ATO

Il documento che...

Ode al 2%, più o meno

La crisi di governo con...

I DUE PESI E LA MISURA (ovvero, cosa NON fa un...

Non ho mai sentito mio...