Settimana di preparazione in vista di due importanti eventi che si terranno nei prossimi giorni a Paternò.

Sarà inaugurata il prossimo 19 Settembre e si chiuderà Domenica 28 la Fiera di Settembre. La manifestazione, organizzata dalla Confcommercio Paternò, in collaborazione con il Comune, Assessorato alle Attività produttive, e con la Pro Loco, si terrà nella consueta location della villa comunale Moncada. In occasione dell’evento, ha avuto luogo, presso gli uffici dell’Assessorato Attività Produttive del Palazzo Comunale, una riunione operativa sulla organizzazione della edizione 2014 della Fiera, durante la quale è stata fatta chiarezza sulle polemiche verificatesi, durante i primi giorni di agosto, sullo stato di Villa Moncada e sono state appianate le divergenze che avevano messo in dubbio la realizzazione dell’evento.

Si è tenuta venerdì pomeriggio la conferenza stampa di presentazione del calendario di eventi organizzato in onore della Sacra Reliquia ufficiale pellegrina di San Giovanni Paolo II, che sarà in visita a Paternò dal 15 al 18 settembre prossimi. Un evento attesissimo dalla comunità religiosa locale, che avrà il privilegio di accogliere, per la prima volta in Sicilia, il Sacro Reliquiario, contenente il sangue del pontefice polacco, prelevato nel giorno della sua morte, il 2 aprile del 2005. In onore di questo avvenimento straordinario, il Comune di Paternò e la Parrocchia di Santa Maria dell’Alto hanno messo a punto un calendario fitto di eventi.

Le altre news della settimana, in breve:

  • Continuano i lavori di manutenzione nelle scuole paternesi in vista dell’inizio del nuovo anno scolastico.
  • Delegazione di sindaci lettoni in visita a Paternò.
  • Il Comune al lavoro per la revisione del Piano di Protezione Civile.

Queste e altre notizie, nella consueta rassegna stampa della settimana.

Buona lettura!!!

08 Set 2014

Con l’avvicinarsi di settembre riprende a pieno ritmo il lavoro dell’Amministrazione comunale paternese. Lavoro focalizzato innanzitutto sulle scuole, visto l’ormai prossimo suono della campanella che riporterà sui banchi gli studenti paternesi. A tal proposito, sono stati consegnati gli arredi scolastici a due scuole paternesi – si tratta della Scuola Media “Virgilio” e dell’Istituto Comprensivo “Guglielmo Marconi” - che per il nuovo anno scolastico potranno usufruire di banchi e sedie nuove.

Torniamo ad occuparci del servizio rifiuti, in merito al quale si registra un’altra settimana di intenso lavoro da parte del Comune in collaborazione con la Dusty. E’ stato completato lo spazzamento tramite mezzo meccanico dell’ultimo tratto di viale Alcide De Gasperi ed è stato ripulito dai rifiuti il primosvincolo per Paternò della statale 121, invece la bonifica del secondo avverrà nei prossimi giorni.

Infine, in vista della Fiera di Settembre, il Comune è ancora al lavoro per la pulizia e la potatura degli alberi all’interno della Villa Moncada, in cui verrà ospitato l’evento.

Nel frattempo, insieme alla pulizia continuano senza sosta i controlli dei Vigili Urbani volti a sanzionare chi abbandona i rifiuti nelle strade ed impedire così il riformarsi delle micro-discariche nelle zone più a rischio.

Ecco le altre novità della settimana, in breve:

  • Ospedale SS. Salvatore, visita dell'assessore Borsellino e del commissario Murè
  • Bretella di zona Asi, le condizioni dell’arteria al vaglio dei tecnici.
    Il Comune al lavoro per il ripristino della strada, chiusa a causa di un cedimento dell’asfalto.

Queste ed altre notizie, nella consueta rassegna stampa settimanale

Buona lettura!!!

01 Set 2014

Il documento proposto dalla commissione episcopale per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace quest'anno in occasione della 9° giornata per la custodia del creato è molto interessante e davvero ricco.

            Per evitare che si riduca al tema dell'ecologia e dell'ambiente (che non sarebbe poco, comunque) il documento inizia non un riferimento chiaro: “Si spergiura, si dice il falso, si uccide, si ruba, si commette adulterio, tutto questo dilaga e si versa sangue su sangue. Per questo è in lutto il paese e chiunque vi abita langue, insieme con gli animali selvatici e con gli uccelli del cielo; persino i pesci del mare periscono”. Insomma crisi morale, materiale, e cura degli esseri viventi sono inscindibili. Custodire il creato non significa allora solo proteggere gli spazi naturali, ma prendersi cura di tutto ciò che esiste, a partire dall'uomo, ogni uomo, dalle città, nel loro insieme, per continuare con gli ecosistemi, i paesaggi, le specie viventi e la loro ricca diversità.

01 Set 2014

In un comunicato di qualche giorno fa ho fatto riferimento ai tanti problemi "ereditati" che nei primi anni hanno frenato il lavoro della mia amministrazione ed il mio predecessore mi ha chiesto di essere più preciso. Personalmente preferisco parlare di ciò che stiamo facendo in senso costruttivo, ma forse è giusto essere un po' più precisi, perchè sia chiaro che non si tratta della solita affermazione, ma di decine di problemi non risolti, ignorati, che ci costringono ad un enorme lavoro e rallentano la costruzione di qualcosa di nuovo.

27 Ago 2014

Dopo la breve interruzione estiva, torna la rassegna stampa sulle più importanti notizie relative al lavoro dell’Amministrazione comunale di Paternò.

La settimana appena trascorsa è stata ricca di novità. Si parte con l’importante finanziamento di 40 mila euro che consentirà alla città di dotarsi di tre nuovi hot spot, installati in altrettanti luoghi pubblici, grazie ai quali sarà possibile collegarsi gratuitamente ad internet, utilizzando dispositivi propri.

Parliamo ancora di finanziamenti, ma stavolta si tratta di scuole: più di 800 mila euro arriveranno a Paternò, grazie ad un contributo CIPE atteso da tempo, e che verrà destinato alla messa in sicurezza del IV Circolo Didattico e della sede distaccata del III, in via Pitrè.

Ma non finisce qui, ecco le altre notizie della settimana, in breve:

  • Paternò, la Giunta approva il nuovo regolamento del commercio sulle aree pubbliche

    Previsti più di 70 nuovi stalli su tutto il territorio cittadino.

  • Paternò, pulizia straordinaria della città riprende dopo la pausa estiva

    Le operazioni al momento concentrate sui due cimiteri e sulle arterie viarie di zona Ardizzone. Ripulita la fontana di piazza della Regione.

Tutte le altre news nella consueta rassegna stampa…

25 Ago 2014

Paternò, pulizia straordinaria della città riprende dopo la pausa estiva.

Le operazioni al momento concentrate sui due cimiteri e sulle arterie viarie di zona Ardizzone. Ripulita la fontana di piazza della Regione.

Riprendono a pieno ritmo le operazioni di spazzamento delle strade nella città di Paternò, e con esse anche la pulizia dei due cimiteri e di altri luoghi pubblici. Dopo la breve interruzione estiva, che ha causato qualche disservizio dovuto alla carenza di personale, soprattutto nella settimana di Ferragosto, gli operai della Dusty, la ditta che gestisce il servizio rifiuti per conto del comune etneo, si sono rimessi di nuovo all’opera. 

23 Ago 2014

L'altro giorno abbiamo dato una notizia: assegnato un altro finanziamento, di circa 40.000 euro, per installare impianti wi-fi in tre edifici comunali. Un altro passo verso la modernizzazione di questo comune. Si aggiunge a due attività già in corso: l'installazione di tre punti di wi-fi free in tre luoghi pubblici della città e l'installazione di 6 totem (pannelli multimediali) che hanno lo scopo principale di fornire informazioni turistiche, ma anche contenuti di più vasto interesse, e che contemporneamente potranno fungere da hot-spot per una connessione wi-fi pubblica.

21 Ago 2014

È stata firmata a Paternò la convenzione relativa alla Polisportiva solidale, il progetto finanziato dalla fondazione Oxylane, per un totale di circa 27 mila euro. Obiettivo dell’iniziativa è mettere insieme una rete composta da Enti locali, società sportive ed associazioni di volontariato per dare ai diversamente abili e ai soggetti con disagio socio economico la possibilità di praticare sport.

E’ inoltre iniziato lo sgombero dei locali che ospitano l’ex sede del tribunale di Paternò, sezione distaccata di Catania, in piazza della Regione.

Gli operai incaricati dal Comune stanno provvedendo a rimuovere i fascicoli e i registri ancora presenti nelle varie cancellerie, che verranno sistemati, in tutta sicurezza, nel grande archivio già esistente nei locali.

Presenti alle operazioni di sgombero, gli assessori del Comune di Paternò Flavia Indaco, Angelo Amato e Agostino Borzì.

Le altre notizie della settimana, in breve:

  • Il sindaco di Paternò, Mauro Mangano, risponde alle polemiche sollevate, in questi giorni, dalle questioni relative alla revisione del P.R.G.
  • Ospedale SS. Salvatore. Il sindaco Mangano: «Il Commissario Murè venga di persona a visitare i reparti».

Tutte le altre news nella consueta rassegna stampa…

Buona lettura!

29 Lug 2014

E che fatti!

Un avviso dal titolo lunghissimo:

“C.S.E. - Comuni per la Sostenibilità e l’Efficienza energetica - Avviso relativo alla
concessione di contributi a fondo perduto per la realizzazione di interventi di efficientamento energetico e/o
produzione di energia da fonti rinnovabili a servizio di edifici di Amministrazioni comunali delle Regioni
Convergenza, attraverso l’acquisto e l’approvvigionamento dei relativi beni e servizi con le procedure
telematiche del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA)". Traduzione: possibilità di finanziamenti per impianti di energia alternativa da poter fare in edifici pubblici. 

28 Lug 2014

Se percorri via Baratta, a Paternò, alla fine del tuo percorso ti si para davanti un muro grigio e lungo, con un cancello vecchio, evidentemente abbandonato da tempo. È un edificio che molti anni fa era utilizzato da un ente regionale chiamato E.S.A., cioè Ente di Sviluppo Agricolo. Io lo ricordo sempre così, abbandonato e fatiscente, e così lo conosce il quartiere in cui è collocato, che più volte, negli anni scorsi, ha chiesto interventi per eliminare questo mostro di cemento ed il suo contenuto. Già, perchè all'interno ci sono ancora i materiali usati dall'ente, grandi recipienti di vetro un tempo contenenti sostanze tossiche utilizzate in agricoltura come insetticidi, e sicuramente dell'altro. Da decenni sento parlare di questo immobile, ma naturalmente non vi è alcun atto ufficiale fatto dal comune di Paternò.

26 Lug 2014

Mauro Mangano Sindaco

Newsletter

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register
Terms and Condition

Compila il form d'iscrizione alla newsletter. Tutti i campi contrassegnati con un asterisco (*) sono obbligatori. Inserisci un indirizzo e-mail valido. Riceverai un messaggio di conferma iscrizione alla newsletter.


Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.