Una giornata

Vota questo articolo
(0 Voti)

            Voglio raccontarvi una giornata, quella di ieri, che non è stata speciale, magari solo un po' più intensa, ma in fondo fatta di momenti ordinari. Non so perchè voglio raccontarla, forse perchè mi piacerebbe che tutti sentissero quanta vita scorre nelle vene di questa città, se solo vogliamo sentire il suo polso battere, e non soffocarlo con le urla delle risse. O forse anche per trasmettere il piacere di vivere 24 ore senza soste, carico della voglia non tanto di trasformare la nostra città e la nostra terra, ma di far compiere le trasformazioni, buone, che già sono pronte, nella mente e nella speranza dei ragazzi, nell'impegno degli insegnanti, ed anche nei desideri delle donne e degli uomini più maturi.

Vota questo articolo
(0 Voti)

La notizia della settimana è sicuramente la riapertura del Castello Normanno, a partire dal 20 novembre il dongione è infatti visitabile tutti i giorni, a esclusione del lunedì. A suggellare questo importante avvenimento è stata la Rievocazione Medioevale in Musica che si è tenuta,  a cura domenica 23 novembre, proprio all’interno della torre, che domina la collina storica paternese. L’evento fa parte del cartellone della VII Settimana della Musica, e verrà replicato domenica 30, a partire dalle ore 10.30.

Le altre notizie della settimana, in breve:

  • Conferenza stampa del sindaco, che ha commentato gli emendamenti presentati dai consiglieri di maggioranza, illustrato le proposte per la città e la situazione fiscale dell’Ente.
  • Progetto Evergreen, al via al Palazzetto dello Sport di Paternò l’iniziativa per promuovere l’attività motoria fra gli over 50.

Queste ed altre notizie nella consueta rassegna stampa della settimana…

Buona lettura!!!

Vota questo articolo
(0 Voti)

Una notizia attesissima è stata resa ufficiale dal sindaco, Mauro Mangano, e dall’assessore al Turismo, Alessandro Cavallaro: il prossimo 20 novembre riaprirà ai visitatori il Castello Normanno, la fortezza medievale che domina la collina storica, chiusa da ben tre anni. Un altro passo avanti nell’ambito del rilancio turistico e della valorizzazione del patrimonio monumentale di Paternò.

Dalla riapertura del Castello, all’importante monitoraggio degli alberi ad alto fusto, predisposto dall’Amministrazione comunale. L’ufficio al Verde pubblico del Comune di Paternò, come preannunciato nei giorni scorsi, ha infatti incaricato lo studio Log dell’agronomo Giuseppe Logiudice per analizzare lo stato di salute delle piante, attraverso strumenti che permettono di verificare l’eventuale presenza di parassiti non visibili a occhio nudo. In tutto sono stati controllati 109 alberi di varia specie e 15 palme, con particolare attenzione per gli esemplari più vecchi.

Le altre news, in breve:

  • Paternò, successo per il dibattito sulla riforma della scuola organizzato da Pd e Giovani democratici.
  • Intervento del sindaco di Paternò sui fatti avvenuti nel corso della seduta del Consiglio Comunale di sabato 15 novembre. 

Queste ed altre notizie, nella consueta rassegna stampa della settimana…

Buona lettura!!!

Vota questo articolo
(0 Voti)

La scorsa settimana verrà probabilmente ricordata per l’allerta meteo che ha riguardato la Sicilia Orientale, in modo particolare nei giorni del 6 e 7 novembre. A Paternò è stata efficiente l’azione portata avanti dagli Uffici di Protezione civile, che hanno  monitorato costantemente la situazione, allertando la squadra di pronto intervento territoriale. A scopo preventivo, il sindaco, Mauro Mangano, ha inoltre disposto la chiusura delle scuole e dei parchi pubblici nei giorni di maggiore criticità.

Lunedì 10 novembre, alle ore 16.30, presso Palazzo Alessi, si è tenuta un’importante conferenza stampa nel corso della quale il sindaco, Mauro Mangano, e l’assessore alla Dignità della persona e Infanzia, Salvatore Galatà, hanno illustrato nei dettagli la nuova iniziativa relativa ai Lavori Occasionali di tipo accessorio. Paternò è al momento l’unico comune in Sicilia a fare ricorso a tale strumento, grazie al quale i cittadini in stato di indigenza potranno ricevere, a fronte della prestazione di un’attività lavorativa di pubblica utilità, per adesso della durata di 4 ore, dei voucher da scambiare in qualunque ufficio postale. Ciascun voucher  avrà un valore orario pari a 10 euro lorde, comprensive dei contributi Inps e Inail.

Queste ed altre notizie nella consueta rassegna stampa della settimana…

Buona lettura!!!

Vota questo articolo
(0 Voti)

Traffico sotto controllo grazie alla presenza dei Vigili Urbani e delle navette del Comune che hanno fatto la spola dalle periferie al cimitero monumentale. Così il giorno di Tutti i Santi e quello dedicato alla Commemorazione dei defunti sono trascorsi con serenità per i molti paternesi che si sono recati nei due cimiteri cittadini, per onorare la memoria dei propri cari estinti. La due giorni dedicata, per tradizione, al ricordo dei defunti, è stata preceduta da diverseattività svolte dall’Amministrazione comunale per garantire ordine, decoro e sicurezza, sia nel cimitero sito sulla collina storica, che in quello di via Balatelle. Quest’ultimo ha visto un intervento straordinario da parte del Comune, volto a contrastare il fenomeno del randagismo, molto radicato nella zona. Una decina di cani, fra i quali alcuni cuccioli, che avevano fatto del luogo sacro e dei suoi dintorni la propria “casa”, con il contributo degli agenti della Polizia Municipale, coordinati dall’ispettore Francesco Rapisarda, sono stati presi in custodia da personale del canile convenzionato con l’Ente. I randagi, molti dei quali in condizioni igieniche precarie, sono stati trasportati nella struttura dove, così come previsto dalla legge, verranno sterilizzati e sottoposti a microchippatura.

Le altre news, in breve:

  • Paternò. Da lunedì sarà possibile acquistare i ticket per i campi da tennis presso gli uffici comunali. Rimane anche la possibilità di effettuare il bonifico.
  • Verde pubblico. Da alcuni giorni il Comune ha predisposto un’attività di monitoraggio degli alberi ad alto fusto presenti sul territorio cittadino.

Queste ed altre notizie, nella consueta rassegna stampa della settimana…

Buona lettura!!!

Vota questo articolo
(0 Voti)

Randagismo, intervento straordinario del Comune nella zona del cimitero nuovo.

Una decina di esemplari sono stati presi in custodia, verranno sterilizzati e affidati alle associazioni di volontariato. Dall’inizio del 2014 a oggi ben 98 randagi hanno trovato un padrone.

Intervento straordinario del Comune al cimitero nuovo di Paternò, per contrastare il fenomeno del randagismo, molto radicato nella zona. Una decina di cani, fra i quali alcuni cuccioli, che avevano fatto del luogo sacro e dei suoi dintorni la propria “casa”, con il contributo degli agenti della Polizia Municipale, coordinati dall’ispettore Francesco Rapisarda, sono stati presi in custodia da personale del canile convenzionato con l’Ente. I randagi, molti dei quali in condizioni igieniche precarie, sono stati trasportati nella struttura dove, così come previsto dalla legge, verranno sterilizzati e sottoposti a microchippatura.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Un risultato molto atteso per l’Amministrazione comunale paternese, che vi ha lavorato per tutta l’estate: lo stadio comunale “Falcone-Borsellino”è completamente agibile. A dare il via libera, la commissione pubblico spettacolo del Comune di Paternò, che ha effettuato un nuovo sopralluogo all’interno dell’impianto sportivo. Nel corso della verifica, il Comune ha prodotto tutte le documentazioni che erano state richieste per dichiarare l’agibilità della struttura, fra le quali quella che attesta la revisione dell’impianto delle tribune tubolari, che va effettuata ogni dieci anni (l’ultima risale al 2004).

Dallo stadio all’illuminazione pubblica, ecco un’altra importante novità. La Giunta del Comune di Paternò è pronta per dare l'ok all'approvazione di un importante progetto, volto a rendere più efficiente l’impianto di pubblica illuminazione cittadino e a ridurne l’impatto sull’ambiente. Per la realizzazione di tale progetto il Comune richiederà un finanziamento di 4 milioni e 260 mila euro provenienti dal Fondo Jessica, un'iniziativa della Commissione europea, che si pone l'obiettivo di promuovere lo sviluppo urbano sostenibile.  “Jessica” sta infatti per “Joint EuropeanSupport for SustainableInvestment in City Areas - Sostegno europeo congiunto per investimenti sostenibili nelle aree urbane”, si tratta dunque di un importante strumento che l’Unione Europea mette a disposizione, per richiedere contributi per la realizzazione di interventi volti al risparmio energetico e alla riduzione dell’inquinamento.

Le altre news, in breve:

  • Al Piccolo Teatro e all’ex Monastero delle Benedettine in corso i lavori di messa in sicurezza della copertura. Gli interventi per consentire in tempi brevi la riapertura del teatro di città.
  • Il sindaco di Paternò, Mauro Mangano, interviene in merito al parere del Collegio dei Revisori dei Conti,  relativo alla proposta di annullamento della delibera per l’aumento dell’addizionale Irpef, presentata dal presidente del Consiglio comunale, Laura Bottino, nei giorni scorsi.

Queste ed altre notizie nella consueta rassegna stampa della settimana…

Buona lettura!!!

Vota questo articolo
(0 Voti)

            Invisibili, sono i mille bisogni della città che non appaiono sui giornali, perchè non hanno il tono della polemica, perchè per vederli ci vogliono occhi liberi, capaci di cercare la verità tra le vite delle donne e degli uomini che vivono fianco a fianco e forse non si conoscono. Purtroppo invece i riflettori sono accesi sempre sui soliti palcoscenici, come se la città si esaurisse tutta in quelle decine di persone chiassose che affolliamo le pagine dei resoconti locali, per lo più per parlare di noi stessi e delle nostre mirabolanti azioni e opinioni.

Mauro Mangano Sindaco

Newsletter

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register
Terms and Condition

Compila il form d'iscrizione alla newsletter. Tutti i campi contrassegnati con un asterisco (*) sono obbligatori. Inserisci un indirizzo e-mail valido. Riceverai un messaggio di conferma iscrizione alla newsletter.


Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.