Valorizzare la collina storica

Vota questo articolo
(14 Voti)
Valorizzare la collina storica

Il tema è stato svolto mille volte. Valorizzare la collina storica, rendere la parte più bella della nostra città davvero una risorsa, un luogo vivo e vivibile. E giù fiumi di inchiostro e di parole al vento. Un progetto vero si nutre invece di obiettivi chiari e raggiungibili, di prospettive a lungo ma anche a brevissimo termine. Così lavoriamo da alcuni anni sul nostro tema. Obiettivo finale, la collina storica di Paternò come luogo di cultura per tutto l'anno, con i monumenti visitabili sempre, ma soprattutto degni di essere visitati, per il valore di ciò che ospitano e non solo per la nuda bellezza dei contenitori.

            Cosa abbiamo fatto?

            Innanzitutto portare la collina ad un livello di pulizia accettabile. Ancora non abbiamo raggiunto il livello giusto, c'è da lavorare sull'area degli scavi lasciati scoperti e su alcune aree periferiche attorno al castello, ma ricordo molto bene la prima attività di pulizia, insieme ai volontari, nell'area attorno al castello, quante sorprese riservava, e quanti sacchi di rifiuti di ogni genere produsse. 

            Poi abbiamo riaperto il Castello. Il Castello. A dirlo mi sembra ancora incredibile. Era chiuso. Adesso è aperto, visitabile, vivo.

            Intanto la Pro Loco ha elaborato un progetto che permetterà di trasformare il palazzo delle arti (l'ex ospedale) in un luogo di promozione turistica, con l'installazione di nuovi strumenti multimediali e l'attivazione di servizi innovativi.

            Per la chiesa di S.Francesco, il cui restauro è stato lasciato incompleto grazie all'incapacità di programmazione delle precedenti amministrazioni, abbiamo intanto proposto un progetto di recupero in collaborazione con Fondazione con il sud. Il progetto ha passato la prima fase di selezione e noi contiamo, finchè non ci saranno i fondi per completare il restauro di tutto il complesso, di utilizzare così la chiesa per iniziative culturali, coinvolgendo cooperative giovanili o associazioni culturali, grazie al finanziamento stanziato dalla Fondazione.

            Nel 2015 i luoghi della nostra collina saranno teatro di eventi culturali che ne stimoleranno la visita, e rappresentano il salto di qualità che ora ci possiamo permettere. A Pasqua installazioni artistiche, in estate un programma di iniziative per ogni fascia di “pubblico”, per tutto l'anno i laboratori del “Posto dei racconti”.

            Adesso tocca ai cittadini di Paternò vivere la collina, con rispetto e con amore, in un modo diverso, adesso è possibile.

Video

Devi effettuare il login per inviare commenti

Mauro Mangano Sindaco

Newsletter

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register
Terms and Condition

Compila il form d'iscrizione alla newsletter. Tutti i campi contrassegnati con un asterisco (*) sono obbligatori. Inserisci un indirizzo e-mail valido. Riceverai un messaggio di conferma iscrizione alla newsletter.


Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.