Un po' di sicurezza in più

Vota questo articolo
(26 Voti)
Un po' di sicurezza in più

Forse i genitori che ogni giorno accompagnano i loro figli a scuola si saranno accorti delle nuove strisce pedonali che abbiamo fatto realizzare su alcune strade della città, visto che molte di queste si trovano proprio davanti agli edifici scolastici. Come tutte le strisce pedonali sono bianche, ma hanno anche un fondo colorato di blu, che le rende più allegre e visibili anche a distanza.

Le abbiamo fatte realizzare in alcuni punti della città dove quelle vecchie erano ormai sbiadite, ed in altri dove non c’erano mai state, è il caso di via Fogazzaro, all’altezza del Liceo “De Sanctis” (l’ex Istituto Magistrale). Abbiamo dipinto strisce nuove di zecca anche in viale Kennedy, vicino alle Istituto Comprensivo “Don Milani” e al IV Circolo Didattico, e in via Libertà, davanti alla scuola che ospita le succursali del II Circolo e della “G.B. Nicolosi”.

Non abbiamo pensato solo alle scuole, ma anche ad altri luoghi pubblici, come le chiese, che ogni giorno vengono frequentate da bambini e anziani, e da tanti cittadini che hanno bisogno di maggiori garanzie per la loro sicurezza. “Il Comune fa le strisce? Che c’è di tanto speciale, è solo normale amministrazione”, dirà qualcuno. Verissimo, eppure da un po’ di tempo la normalità era diventata eccezione, o peggio, mancanza totale di intervento. Noi stiamo cercando di ripristinare quella normalità in diversi ambiti (qualcuno ha realizzato che ora la potatura degli alberi adesso viene fatta regolarmente?).

E quando raggiungiamo l’obiettivo, ci piace condividere queste piccole conquiste…

Devi effettuare il login per inviare commenti

Mauro Mangano Sindaco

Newsletter

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register
Terms and Condition

Compila il form d'iscrizione alla newsletter. Tutti i campi contrassegnati con un asterisco (*) sono obbligatori. Inserisci un indirizzo e-mail valido. Riceverai un messaggio di conferma iscrizione alla newsletter.


Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.