Paternò a misura di bambino

Vota questo articolo
(8 Voti)
Paternò a misura di bambino

Una città a misura di bambino è una città che garantisce spazi per il ritrovo, il gioco, la socializzazione. È una città che non dimentica che la cultura e l’istruzione non esistono soltanto all’interno delle mura scolastiche, ma che trova sempre occasioni utili per l’apprendimento e l’educazione. È una città che sa farsi piccola per riuscire a osservare la realtà dalla prospettiva dei bambini, per comprenderne a fondo i bisogni e i desideri. È una città che investe sui propri figli, che rappresentano il suo presente e il suo futuro.

Se tutte le città fossero a misura di bambino, il mondo non sarebbe forse un posto migliore?

Un sogno difficile da realizzare nella sua interezza, questo è certo, ma che non vogliamo perdere di vista. È per questo che, in questi ultimi mesi, abbiamo messo a punto una serie di progetti che mettono al primo posto i nostri figli. Eccone alcuni:

  • BAMBINOPOLI - Siamo partiti da quello che è un diritto sacrosanto dell’infanzia, il gioco, e abbiamo deliberato un impegno di spesa importante per l’acquisto di giostre da installare in alcuni punti strategici della città: i due parchi urbani, ovvero la Villa Comunale e il Parco del Sole (in quest’ultimo partiranno presto i lavori di riqualificazione) e due zone periferiche e residenziali, viale dei Platani, in zona Ardizzone, e piazza Don Pino Puglisi, nel quartiere di Scala Vecchia.

  • PROGETTI CON LE SCUOLE - Abbiamo organizzato, in collaborazione con le scuole, momenti educativi per far comprendere ai bambini l’importanza della natura e della cura del verde. Uno di questi è stato la Festa dell’Albero, che in quest’anno scolastico si è tenuta alle Salinelle, un luogo che da discarica si è trasformato, nel giro di pochi mesi, in un posto dove le famiglie possono portare i loro figli a passeggiare e ad ammirare questo fantastico fenomeno geologico. È qui che centinaia di studenti, aiutati dagli insegnanti e dai volontari, hanno piantato moltissimi alberelli, ed è qui che domani, da adulti, torneranno, forse con i loro figli, per mostrare loro il frutto di quella bella giornata trascorsa all’aria aperta.

  • SICUREZZA NELLE SCUOLE - L’attenzione verso gli edifici comunali che ospitano gli istituti scolastici cittadini continua ad avere la priorità su tutto. In questo periodo di vacanze natalizie, gli studenti sono rimasti a casa, ma le scuole non sono state dimenticate, anzi, stiamo portando a termine i lavori di ristrutturazione nelle due aule del IV circolo che sono state chiuse il mese scorso, a causa del cedimento di una porzione di controsoffitto, nonché gli interventi al III circolo didattico, dove gli operai, che già erano al lavoro all’interno della scuola, stanno risistemando il controsoffitto delle cinque aule e del corridoio dove si erano registrati dei problemi. Il tutto perché, al loro ritorno dalle vacanze, gli allievi trovino tutto in ordine per la normale ripresa delle attività didattiche.

  • PROGRAMMA DI NATALE – Un’attenzione particolare ai bambini è stata rivolta nella messa a punto del calendario di eventi organizzato dal Comune in occasione del Natale, con ben tre spettacoli gratuiti e di qualità dedicati ai più piccoli,  in scena al Piccolo Teatro a cura di artisti di grande livello (“U  Principuzzu Nicu”  di e con Giovanni Calcagno, sul palco il 23 dicembre, “La Bottega delle meraviglie”, il 3 gennaio alle 17.00, con Salvatore Ragusa e Dino Costa, e “Un Principe Ranocchio”, il 6 Gennaio alle 17.00, di e con Iridiana Petrone e Fabio Guastella). Perché le famiglie non debbano andare fuori città per passare un pomeriggio con i propri bambini.

  • SERVIZI SOCIALI – Grazie ad un finanziamento regionale che abbiamo recuperato, stiamo per portare a termine i lavori di ristrutturazione del Centro per minori di viale Kennedy, che presto verrà inaugurato. Sarà anch’esso un importante luogo per l’educazione ed il ritrovo dei giovani, che anziché passare il loro tempo in strada potranno trovare qui un punto di riferimento.
Devi effettuare il login per inviare commenti

Mauro Mangano Sindaco

Newsletter

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register
Terms and Condition

Compila il form d'iscrizione alla newsletter. Tutti i campi contrassegnati con un asterisco (*) sono obbligatori. Inserisci un indirizzo e-mail valido. Riceverai un messaggio di conferma iscrizione alla newsletter.


Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.