Si danno i numeri

Vota questo articolo
(0 Voti)

In un altro post entreremo un po' più nel merito del bilancio di previsione e delle relative voci.

Per ora, in due righe, qualche precisazione per chi volesse usare l'oggettività dei numeri e non la vaghezza dell'ignoranza (che è pur sempre consentita per legge di natura):

Con l'aumento dell'addizionale irpef  allo 0,8 le entrate del comune da tributi, insomma le tasse, non aumentano rispetto all'anno scorso, quindi questi soldi non servono a compensare maggiori spese, a coprire buchi o imprevisti vari, ma sono il frutto di una scelta di ridistribuire le stesse tasse diminuendo l'imposta sulla prima casa e aumentando quella sul reddito.

In pratica per avere le stesse entrate nel nostro comune si pagherà di meno per tasse sulla prima casa (la cosiddetta tasi) e un po' di più di tasse sul reddito. Mi sembra semplice e poco clamoroso. si tratta di una scelta guidata da decisioni del consiglio comunale, e mi sembra strano che chi le ha fatte se ne prenda la responsabilità solo a metà.

Ma quanto si pagherà? Per scoprirlo mi sono andato a controllare la cedola del mio stesso stipendio di agosto, giusto per essere sicuro, ed ho visto che su uno stipendio di 1823 euro l'addizionale comunale era conteggiata per 3,40. Con l'aumento diverrebbe di 13,60, se non sbaglio. Non so se il calcolo sia corretto, ma questo c'era scritto sulla busta paga, ragionando da lavoratore comune.

Infine dovrebbe essere noto anche ai più sbadati che il reddito fino a 10.000 euro annuo non viene tassato, quindi non paga niente chi ha pensioni minime e molto poco chi ha redditi molto bassi.

Questo giusto per chi vuole parlare di numeri. 

Devi effettuare il login per inviare commenti

Mauro Mangano Sindaco

Newsletter

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register
Terms and Condition

Compila il form d'iscrizione alla newsletter. Tutti i campi contrassegnati con un asterisco (*) sono obbligatori. Inserisci un indirizzo e-mail valido. Riceverai un messaggio di conferma iscrizione alla newsletter.


Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.