Rinviata la decisione sull'I.R.P.E.F

Vota questo articolo
(0 Voti)

La maggioranza che sostiene il sindaco Failla si è presentata ieri in consiglio spaccata, con tutto l'M.P.A.  e l'U.D.C. compatto contro la decisione di imporre l'addizionale. Il capogruppo di Forza Italia, Venora, ha chiesto un rinvio, che non è stato approvato, grazie anche al'astensione del consigliere Isaia, che ha votato in difformità al proprio gruppo, ma al termine del dibattito i consiglieri di F.I. (Venora, Chisari, Cirino, Paternò, Cunsolo Antonino, Panebianco), di A.N. (Ciancitto, Mannino, Gentile, Spampinato, Isaia), i consiglieri Milicia, Rau, Aiosa, Milici, hanno abbandonato l'aula causando il rinvio della seduta a  martedì 6  alle 20,30.

Alla seduta era assente il consigliere Ciancio, di F.I.. Il rinvio ha evitato al sindaco la sconfitta in consiglio, probabilmente con la speranza di recuperare il voto mancante per avere la maggioranza. Resta  comunque aperta una grave crisi politica, alla quale il sindaco non sembra voler dare risposta, accettando tranquillamente che una parte consistente della sua maggioranza, compresi due assessori della sua giunta, dichiarino apertamente il dissenso rispetto alle sue decisioni. Noi consiglieri del centro sinistra continueremo la nostra battaglia contro l'addizionale.

Altro in questa categoria: « Pontificale Fiera »
Devi effettuare il login per inviare commenti

Mauro Mangano Sindaco

Newsletter

Devi prima registrarti per poterti iscrivere ad una newsletter.
No account yet? Register
Terms and Condition

Compila il form d'iscrizione alla newsletter. Tutti i campi contrassegnati con un asterisco (*) sono obbligatori. Inserisci un indirizzo e-mail valido. Riceverai un messaggio di conferma iscrizione alla newsletter.


Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.